Novità dal mondo immobiliare

Articoli e approfondimenti

Prima Casa: Mutuo under 36

I finanziamenti destinati ai giovani previsti dal Decreto Sostegni Bis stanno spingendo la domanda di mutui grazie alla garanzia statale fino all’80 per cento della quota capitale e al taglio delle spese legate alla stipula.

I requisiti

Il mutuo deve essere richiesto da persone con non più di 36 anni e un Isee non oltre i 40 mila euro.
Se si acquista una casa all’interno dello stesso Comune in cui si possiede un’altra abitazione, questa andrà ceduta entro un anno dall’acquisto e nella nuova casa andrà spostata la residenza entro 18 mesi dall’acquisto.

Le offerte delle banche

Se un impiegato trentenne richiedesse un mutuo da 120 mila euro da restituire in trent’anni per l’acquisto di un immobile da 180 mila euro, troverebbe le seguenti migliori offerte:

Mutui under 36 a tasso fisso

Webank.it, Mutuo Fisso IRS GREEN:
rata mensile di 385,42 euro, Tan 0,99% e Taeg 1,04%, assicurazione obbligatoria e gratuita della casa, perizia gratuita, spesa per l’istruttoria di 500 euro. Riduzione del tasso di interesse applicato pari a 0,10 punti percentuali se si effettuano interventi di efficientamento energetico fornendo alla banca un nuovo Attestato di Prestazione Energetica (APE) che attesti il miglioramento di almeno due classi energetiche.

Intesa Sanpaolo:
il Mutuo Giovani Fondo di Garanzia Prima Casa è il secondo prodotto a tasso fisso più conveniente di Intesa Sanpaolo con rata mensile di 388,73 euro, Tan 1,05%, Taeg 1,14%, spese di perizia di 320 euro, istruttoria a carico della Banca e spese di incasso rata e di gestione a zero

Mutui under 36 a tasso variabile

Con le stesse condizioni, ma a tasso variabile le migliori offerte sono le seguenti:

Intesa Sanpaolo:
Mutuo Giovani Fondo di Garanzia Prima Casa
, rata mensile è di 364,05 euro al mese, Tasso Variabile 0,40% e Taeg 0,48%, spese di perizia 320 euro, istruttoria gratuita, stesse agevolazioni che per la stessa offerta a tasso fisso.

Unicredit:
Mutuo Tasso Variabile, rata mensile di 364,05 euro, Tan 0,60% e Taeg 0,70%. L’istruttoria e la perizia costano rispettivamente 500 e 250 euro, spese periodiche gratuite. Unicredit offre poi alcune agevolazioni in caso di difficoltà a pagare il mutuo:

  • Taglia Rata per sospendere il pagamento della quota capitale fino a un massimo di 12 mesi;
  • Riduci Rata per allungare il piano dei pagamenti fino a un massimo di 48 mesi;
  • Sposta Rata per slittare in avanti il piano dei pagamenti fino a un massimo di 3 mesi.

Se sei interessato ad acquistare la tua Prima Casa, lo staff di Giada Immobiliare sarà lieto di seguirti durante le procedure necessarie.