Novità dal mondo immobiliare

Articoli e approfondimenti

Quando passare dall’affitto all’acquisto della prima casa

Affitto o acquisto prima casa?

Un grande dilemma: da una parte la consapevolezza di pagare un canone per molto tempo senza possedere mai l’immobile, alimentata dalla sensazione di aver buttato via i soldi.
Dall’altra, l’acquisto è una decisione che condiziona il futuro dei proprietari per l’impegno economico richiesto e per le scelte di vita. Come scegliere?

Sentirsi pronti

Il momento più opportuno per fare il grande passo e divenire proprietari è condizionato dalla situazione lavorativa, finanziaria e familiare. Possedere una casa è per molti il primo passo per stabilizzarsi e quindi per  compiere questa scelta in piena tranquillità occorre studiare tutte le opzioni e fissare il proprio budget, così come le diverse misure di pianificazione finanziaria, di risparmio e di tutela.

L’acquisto di una casa richiede uno sguardo al futuro per cui è necessaria una riflessione. Porsi una serie di domande è importante per capire se comprare casa in un determinato momento è la scelta giusta.
Bisogna chiedersi quanto tempo si pensa di vivere nella prossima casa, ma è altrettanto necessario domandarsi quali cambiamenti ci potranno essere in futuro, se la famiglia crescerà o si avrà la necessità di ospitare qualcuno.
Per chi invece ama fare lunghi viaggi in giro per il mondo o fa un lavoro che richiede mobilità geografica la migliore opzione potrebbe essere l’affitto.

Stabilità economica

Disporre di una certa solidità economica è d’obbligo per l’acquista di un immobile. Avere dei risparmi da parte, delle entrate regolari e non avere debiti da saldare permette di affrontare questo passo con serenità.  Quando queste condizioni sono soddisfatte non c’è motivo di esitare se si trova la casa dei sogni!

Trovare un immobile nel momento giusto

A volte capitano delle occasioni da non lasciarsi sfuggire, può capitare di imbattersi nella casa perfetta. Se il costo e le qualità sono in linea con i propri obiettivi per il futuro allora vale la pena pensarci su, acquistare potrebbe essere la mossa giusta.

Libertà di modificare la propria casa

Chi vive in affitto il più delle volte sperimenta il disagio di dover vivere in un ambiente che non soddisfa le proprie esigenze. La maggior parte dei contratti di affitto vietano di apportare modifiche e di fare lavori per adattare l’immobile alle proprie necessità. Questa è un’altra motivazione per orientarsi verso l’acquisto piuttosto che verso la locazione.

Uno dei vantaggi di avere una casa di proprietà è la possibilità di personalizzare realizzando dei lavori con libertà.

Le necessità dovrebbero includere aspetti che non si possono cambiare come la posizione, la vicinanza alle scuole, il tipo di quartiere, il budget, il numero di camere da letto, la metratura, ecc. I desideri, invece, possono includere cose non essenziali e che potranno essere modificate dopo l’acquisto come lo stile della casa, i colori delle pareti o il sistema di riscaldamento.

Giada Immobiliare è a vostra disposizione per aiutarvi a scegliere!